Flag ITA dark   Flag ENG dark

Gt Crono50 (cronotermostato 50 zone)

Indice articoli

Gt Crono50 thDal 01 Febbraio 2014 il Gt Crono50 è stato sostituito con l'Xcrono. 
 
 
 
 

Gt Crono50 realizza il controllo multizona (max 50 zone)
Il collegamento tramite bus (RS485) permette di collegare tutte le zone tramite un cavetto a 3 fili: la sonda di  temperatura ed i rele’ di azionamento si collegano sulla slot locale HXSP:
in questo modo l’allacciamento viene notevolmente semplificato.
 

Il collegamento tra Gt Crono50 e le varie periferiche esterne HXSP può essere liberamente realizzato in qualsiasi tipo di configurazione (lineare, a stella, ad albero, ecc.): tale collegamento è realizzato tramite bus RS-485 isolato, che permette di collegare tutte le periferiche anche a grande distanza tramite cavetto a 3 fili: in questo modo l’allacciamento viene notevolmente semplificato, come anche l’eventuale espansione dell’impianto.
 
Schema Collegamento QCrono th
 
La comunicazione col mondo esterno avviene con USB ed una rete LAN Ethernet.
I principali parametri di programmazione possono essere personalizzati tramite il collegamento a P.C., come anche lo scaricamento degli archivi e il caricamento di aggiornamenti software (il tutto tramite il collegamento alla  presa USB).
  Videata Qcrono Lab

Principio di funzionamento

Gt Crono50 dà la possibilità di personalizzare liberamente il tipo di funzionamento dell'impianto da controllare attraverso il collegamento alla presa USB del P.C.
Il software Gt Crono50 Lab permette la configurazione della macchina in base al tipo di funzionamento dell'impianto.
  • Personalizzazione del nome della zona (per esempio:Zona 01= Sala attesa, Zona 02=Ingresso, ecc.).
  • Numero di ambienti da controllare in temperatura.
  • Numero di ambienti da controllare con inseritore orario in On-Off (luci, irrigazione ecc.).
  • Assegnazione base tempi/zona.
  • Possibilità di condizionare il funzionamento di ogni singola zona con contatto  esterno (ad esempio contatto serratura porta).
  • Possibilità di comando esterno impianto da contatto telefonico.
 Tutti i dati di programmazione vengono registrati dal P.C. e trasferiti al Gt Crono50 in modo da avere in ogni istante la situazione del file di programmazione di ogni singolo Gt Crono50 installato; tali files possono essere in  qualsiasi momento richiamati e modificati.
Riepilogando
  • Alla prima messa in funzione (o in caso di modifica di impianto) tramite il software Gt Crono50 Lab vengono inserite le impostazioni che caratterizzano l’impianto (numero di zone, nome delle zone, numero di pompe, ecc.): queste impostazioni vengono scaricate sul modulo Gt Crono50 tramite il software Gt Crono50 Lab (usando la presa USB del P.C.).
  • Le impostazioni che riguardano il funzionamento dell’impianto (Set di temperatura, Orari di funzionamento, Modo di funzionamento, ecc.) vengono programmate direttamente dall’utente finale sul Gt Crono50.

Il Gt Crono50 è dotato di un server web integrato.

Il server web integrato è in grado di generare pagine web che visualizzano lo stato di funzionamento (temperature, impostazioni etc) con la possibilità di variare lo stato delle programmazioni.
E’ possibile collegare direttamente un P.C. (se dotato scheda di rete) a questa uscita mediante un cavo TCP-IP cross.
Se invece il P.C. è già connesso ad uno switch è possibile collegare il Gt Crono50 mediante un cavo TCP-IP (no-cross) allo switch direttamente.
Effettuato questo collegamento dal P.C. mediante un qualsiasi browser (x esempio Internet Explorer) verrà visualizzata la pagina web generata dal Gt Crono50.
Ovviamente se si dispone di una connessione ad internet il Gt Crono50 potrà essere raggiunto anche da browser web remoti, a tale scopo nelle impostazioni è presente anche la possibilità di inserire una password per il web.
  • ico carrello
    informazioni commerciali
    ordini

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    ico service
    informazioni tecniche
    assistenza

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I

n

f

o

 

&

 

o

r

d

i

n

i

d

o

c

u

m

e

n

t

a

z

i

o

n

e

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tale servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.